Il teatro di Eduardo De Filippo.
Il “tempio” della drammaturgia napoletana,
classica e contemporanea:
una ricchezza che consente,
come in nessun’altra città,
di mettere insieme il programma
di un’intera stagione teatrale.

Pianta teatro

Nota storica

Posti complessivi in sala (platea-palchi-loggione): n. 500
Camerini Attori: n. 10
Palcoscenico: profondità m. 9,50; larghezza interno palcoscenico m. 14
altezza graticcio m. 14,50
boccascena: larghezza m. 10; altezza m. 9