Caricamento Eventi

STUDIO IN PRESENZA DI AMLETO

da William Shakespeare, regia Alfonso Benadduce

RIDOTTO DEL MERCADANTE 25 febbraio 2010   7 marzo 2010
date da definire

STUDIO IN PRESENZA DI AMLETO

da William Shakespeare
regia Alfonso Benadduce
con
Alfonso Benadduce, Francesca Cutolo, Arianna D’Angiò, Fabrizio Nevola, Francesco D’Auria
aiuto regia
Ludovica Rambelli
collaborazioni
:
per le luci
Mauro Milanese
per i suoni Roberta Arcangeli
per i costumi Katiuscia Magliarisi
per lo spazio scenico Vanessa Chimera
una produzione AlfonsoBenadduceTeatro
in collaborazione con Teatro  Stabile di Napoli

Amleto torna a dare forma a tutta la tragedia. Muovendomi in quest’opera per molti versi sfinita mi ritrovo dentro un sonno eterno. Poi come di ritorno da una morte ne sento il respiro: ogni figura prende su di sé il carico che le spetta, scardinando il personaggio a lei destinato, perfino derubando i versi degli altri, il loro tono, la loro ispirazione. Amleto, nelle acque del torrente, piange in Ofelia il proprio suicidio, Gertrude urla le parole di suo figlio usurpandogli la scena madre, e lui, Amleto, raspa il fondo della scena di cui è solo il becchino. È così che ogni spettro, ogni persona, conquista un altro silenzio.

Un primo movimento intitolato La morte del giovane principe era stato ideato e presentato in occasione del Festival Volterra Teatro 2001.

Alfonso Benadduce